WebTVSeguici

EU-TEXTILE2030: Po.in.tex al meeting del Comitato Direttivo a Praga

La scorsa settimana Po.in.tex, il Polo di Innovazione Tessile gestito da Città Studi Biella, ha partecipato al meeting del Comitato Direttivo di EU-TEXTILE2030, che si è svolto a Praga.

L’incontro ha avuto luogo nel cuore della capitale della Repubblica Ceca, presso gli spazi espositivi dell’Happy Materials, una struttura che espone materiali legati all’innovazione e alla creatività, fornendo ai professionisti di settore informazioni e contatto diretto con nuovi materiali già sul mercato, in un ambiente creativo e di ispirazione per diverse discipline (architettura, design, arte, scienza e ricerca).

Oltre a Città Studi, partner italiano con Po.in.tex, al meeting erano presenti anche gli altri 6 partner europei di EU-TEXTILE2030: gli spagnoli di AEI TEXTILS e ATEVAL (questi ultimi coordinatori di progetto); CLUTEX (Repubblica Ceca), UP-TEX e TECHTERA (Francia), SACHSEN! TEXTIL EV (Germania). Sono stati invitati a partecipare anche due membri del Comitato Consultivo esterno: Brigitte Nutz (da Messe Frankfurt, il più importante organizzatore di fiere di tessile tecnico mondiale) e Braz Costa, del Polo Tessile Portoghese.

Dopo la presentazione dello showroom di materiali innovativi da parte dei rappresentanti di Happy Materials, i partner di EU-TEXTILE 2030 hanno incontrato sei aziende della Repubblica Ceca, associate al Polo CLUTEX, per illustrare il progetto e discutere con loro delle rispettive aspettative in merito al Cluster.

Il secondo giorno, invece, ha avuto come focus la definizione delle prossime attività in programma. Dopo l’imminente missione in Colombia (23-27 luglio), coordinata dal polo catalano AEI TEXTILES e supportata dal Cluster Tessile Portoghese, si sono definiti tempi e modalità della seconda delle quattro missione previste.

La missione in Sud Africa si svolgerà dal 19 al 23 novembre 2018 e sarà coordinata dal polo francese TECHTERA e supportata da Messe Frankfurt, organizzatore della fiera ATF Expo a Cape Town (20 - 22 novembre), alla quale EU-TEXTILE2030 sarà presente.

Il progetto EU-TEXTILE2030 è co-finanziato dal programma COSME – Clusters Go International della Commissione Europea, sarà attivo fino a novembre 2019 e prevede le seguenti attività a beneficio delle imprese associate ai cluster partner:

  • Missioni in: Colombia, Sud Africa, Israele e Giappone-Taiwan

  • Studi di mercato e webinar informativi per ciascuno dei paesi target

  • Partecipazioni congiunte a 3 fiere internazionali in Colombia, Sud Africa e Taiwan come cluster europeo EU-TEXTILE2030

  • Fondazione di un’associazione ufficiale che rappresenti i materiali tessili avanzati, con quartiere generale a Bruxelles, dopo lo sviluppo di una strategia a breve e medio termine.

Agli Associati al Polo di Innovazione Tessile sono riservati i seguenti vantaggi: possono richiedere, a titolo gratuito, gli studi di mercato dei quattro Paesi target; partecipare liberamente ai webinar informativi; prendere parte alle missioni (con possibili interessanti agevolazioni, in fase di definizione, per le PMI) e dare indicazioni o suggerimenti al Polo stesso sulle tematiche di particolare interesse.