WebTVSeguici

WOOLRES

Wool Recycle Eco System

OBIETTIVI

Sviluppo di una tecnica innovativa per l'utilizzo delle lane di scarso valore economico per assorbire petrolio o altri idrocarburi accidentalmente versati in mare.
 

PARTNER

Erxa Srl
Politecnico di Torino

SINTESI DEL PROGETTO

Grazie al grande potere di assorbenza di oli della lana sucida e la sua prerogativa di idrorepellenza data dalla lanolina, è possibile risolvere l'inquinamento che il petrolio arreca all'ambiente (in mare, laghi e fiumi).
La lana può assorbire fino a 10 volte il suo peso ed essere riutilizzata più volte.
Il processo è molto rapido ed adattabile ai natanti già in essere. 10 tonnellate di lana sucida possono assorbire fino a 950 tonnellate di petrolio (6350 barili).
Vantaggi economici:
Il petrolio può essere recuperato interamente e raffinato
- la lana esausta dopo essere stata utilizzata nel processo può servire come combustibile per gli impianti di termovalorizzazione.
- recuperare dal mare tonnellate di greggio invece di farlo depositare con additivi sui fondali.
Il processo è stato brevettato.
E' stato costruito un prototipo dimostrativo su scala pre-industriale.
 

Scarica la scheda progetto

WOOLRES

ALTRI PROGETTI

Aderisci al Polo Innovazione Tessile

Accedi al form di adesione

 

 

regione-piemonte
repubblica-italiana
europa
PROGETTO COFINANZIATO DALL’UNIONE EUROPEA, DAL MINISTERO DELL’ECONOMIA
E DELLE FINANZE E DALLA REGIONE PIEMONTE